Curriculum

Informazioni personali

MIGLIACCIO ROBERTA
Telefono: 3472773388
PEC: roberta.migliaccio@psypec.it
E-mail: studio@robertamigliaccio.it
Partita Iva: 12780881004
Iscritta il 19/09/2011 alla sezione A dell’Albo degli Psicologi del Lazio con n. 18929
Iscritta il 22/02/2016 nell’Albo degli Psicoterapeuti del Lazio

Istruzione

29 Gennaio 2016
  • Specializzata presso la Scuola di Specializzazione in Valutazione Psicologica e Consulenza (Counselling), summa cum laude, Facoltà di Medicina e Psicologia, “Sapienza” Università di Roma. Tesi dal titolo: “Il progetto ANIA CARES: un nuovo modello di pronto soccorso psicologico per le vittime della strada”, Relatore A. M. Giannini e Correlatore A. Gennaro
24 Giugno 2008
  • Laurea quinquennale in Psicologia (Indirizzo Psicologia dello Sviluppo ed Educazione), conseguita con il Vecchio Ordinamento, presso la Facoltà di Psicologia, “Sapienza” Università di Roma. Tesi sperimentale dal titolo: “La rappresentazione grafica infantile sulla legalità e la sicurezza”, Relatore A. M. Giannini e Relatore M. A. Pinto

Formazione

Settembre 2017
  • Partecipa, presso il polo Anticrimine della Polizia di Stato, alla conferenza internazionale “HASP Honour Ambassadors against Shame Practices”, sul tema della violenza fondata sull’onore. Hanno partecipato alla conferenza anche rappresentanti istituzionali e esperti internazionali dell’Italia, Bulgaria, Grecia, Regno Unito e Spagna. La partecipazione alla conferenza consentirà l’accesso al Corso di formazione per il contrasto e la prevenzione della violenza di genere legata all’onore, al termine del quale tutti i partecipanti riceveranno il “bollino europeo” di Ambasciatori contro la violenza d’onore.

Roma il 21, 22 Ottobre e 18, 19, 20 Novembre 2016; Orvieto il 13,14,15 Gennaio 2017
  • Partecipa al corso di Alta Formazione per il progetto ANIA Cares, Pronto Soccorso Psicologico per le vittime della strada, ideato dalla Fondazione ANIA in collaborazione con “Sapienza” Università di Roma e con la Polizia Stradale, con lo scopo di formare psicologi che offrano assistenza psicologica alle vittime di incidenti stradali e ai loro familiari.

Luglio 2016
  • Ha partecipato e superato la selezione pubblica per titoli e colloqui della Facoltà di Medicina e Psicologia, “Sapienza” Università di Roma, per la selezione di 80 Psicologi e Psicoterapeuti esperti in psicotraumatologia da formare in un corso di Alta Formazione di Pronto Soccorso Psicologico alle vittime della strada, nell’ambito del progetto ANIA Cares, ideato dalla Fondazione ANIA in collaborazione con “Sapienza” Università di Roma, l’Università di Harvard e la Polizia Stradale, per fornire supporto Psicologico alle vittime di incidenti stradali e ai loro familiari.

Marzo 2015
  • Primo corso di formazione del “Progetto Chirone” tenutosi a Cesena, il progetto vuole porre delle linee guida per aiutare i poliziotti e le vittime ad affrontare emotivamente la tragica notizia della morte improvvisa di un familiare per incidente o per suicidio. Nel corso di questa formazione si sono poste le basi per un modello di intervento da proporre all’interno del progetto denominato ANIA Cares, finalizzato ad implementare un servizio di Pronto Soccorso Psicologico alle vittime dirette e indirette di un incidente stradale (familiari di persone coinvolte in incidenti gravi), finanziato dalla Fondazione ANIA e realizzato con la consulenza scientifica ed il coordinamento della Facoltà di Medicina e Psicologia, “Sapienza” Università di Roma

Da Giugno a Luglio 2013
  • Ha partecipato al corso “La sicurezza stradale: aspetti psicologici ed educativi” promosso dall’Ordine degli Psicologi del Lazio, in convenzione con la Facoltà di Medicina e Psicologia della “Sapienza” Università di Roma.

Marzo 2011 a Marzo 2013
  • Svolge l’incarico di membro del Comitato esecutivo del Progetto MuTAVi – Multimedia Tools Against Violence (JUST/2010/DAP3/AG/1365) a valere sui fondi del Daphne III, Daphne Programme 2009-2013, di cui è Responsabile Scientifico la Prof. Anna Maria Giannini. Il Progetto ha tra i suoi obiettivi principali l’ideazione e la realizzazione di strumenti multimediali rivolti alle forze di Polizia e agli operatori sociali e sanitari che interagiscono con le vittime del crimine. La Dott.ssa Migliaccio è stata anche Tutor dei Corsi di Formazione de visu rivolti agli Operatori delle Forze dell’Ordine, all’interno del Progetto MuTAVi, che si sono svolti dal 18 al 21 Giugno 2012 presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia a Roma, svolgendo l’attività di assistenza e supporto d’aula nella formazione degli Operatori delle Forze dell’Ordine per il contatto e il supporto delle vittime del crimine.

  • da Ottobre 2011 a Giugno 2012
Partecipa alla ricerca dal titolo “I divieti trasgrediti dai nostri figli” promossa dal MoIGe con il Dipartimento di Psicologia, “Sapienza” Università di Roma, sul tema dell’accesso dei minori a prodotti inadatti (alcol, fumo, giochi con vincite di denaro, pornografia, videogiochi 18+). In particolare la Dott.ssa Migliaccio ha partecipato alla fase di preparazione delle analisi dei dati e alla stesura e revisione del report di ricerca.

da Ottobre 2011 a Giugno 2012
  • Partecipa alle attività del Progetto ACCESS – Against Crime: Care for Elders Support and Security (JUST/2010/JPEN/AG/1576). Il progetto è volto a sostenere le vittime di reato di terza età attraverso la definizione di standard che migliorano la professionalità e l’efficacia di interventi che vedono come vittime gli anziani. Il progetto ACCESS ha come obiettivo principale la strutturazione e la diffusione di linee guida che si rivolgano agli operatori che si confrontano con uomini e donne anziane, soprattutto in relazione alle ricadute nei processi di testimonianza. La Dott.ssa Migliaccio ha svolto la ricerca bibliografica utile ai fini della stesura delle linee guida.

da Settembre 2011 a Novembre 2011
  • Partecipa all’attività di ricerca “La sicurezza che vorrei” finalizzata alla valutazione della percezione di sicurezza dei cittadini e al rapporto con le Forze dell’Ordine, su incarico del Ministero dell’Interno. Il progetto ha richiesto la realizzazione di un questionario, appositamente allestito, volto a valutare la percezione di sicurezza dei cittadini e il rapporto con le Forze dell’Ordine, a cui è seguita la fase di validazione. Per la costruzione del questionario sono stati effettuati quattro Focus Group di orientamento per approfondire le tematiche oggetto dell’indagine, a cui la Dott.ssa Migliaccio ha partecipato in qualità di co-conduttore. Ha inoltre partecipato all’analisi dei dati e alla stesura del report.

  • Giugno 2011
Cultore della materia per il modulo di “Psicologia della legalità e della sicurezza” e di “Psicologia generale e storia della Psicologia”, presso la Facoltà di Medicina e Psicologia, “Sapienza” Università di Roma.

Da Gennaio 2010 a Ottobre 2010
  • Partecipa alla progettazione e realizzazione delle attività nell’ambito della valutazione dell’efficacia e del monitoraggio della formazione sulla sicurezza stradale nella Scuola Secondaria di primo grado nell’ambito del progetto “ICARO 10” di cui è responsabile la Prof.ssa Anna Maria Giannini. La Dott.ssa Migliaccio ha partecipando all’attività di formazione erogata e alle successive fasi di supervisione nella raccolta dei dati e alla successiva analisi dei dati e alla stesura del report.

Marzo 2009
  • Nel Progetto Daphne II, AViCri-Attention for Victims of Crime, ha ricoperto il ruolo di supporto alla segreteria organizzativa e assistente al coordinamento per il Congresso Internazionale “La vittimologia. Nuove prospettive di ricerca e di intervento”, evento conclusivo del Progetto Europeo AViCri- Attention for Victims of Crime, tenutosi a Roma, il 2 e il 3 Marzo 2009, presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia.

da Settembre 2008 a Ottobre 2008
  • Svolge attività in qualità di Co-Tutor dei Corsi di Formazione per gli Operatori delle Forze dell’Ordine, all’interno del Progetto Europeo AViCri-Attention for Victims of Crime, JLS/2006/DAP-1/084W, 30-CE-0120040/0041, Daphne II 2004-2008, di cui è Responsabile Scientifico la Prof. Anna Maria Giannini.

Attività Di Tirocinio

dal 5/11/2012 al 5/10/2013
  •  Ha svolto attività di tirocinio presso il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura del Policlinico Umberto I, partecipando agli incontri di gruppo con i pazienti ed il personale specializzato. Ha svolto colloqui con pazienti ricoverati all’interno della struttura.
  • dal 17/11/2012 al 17/09/2012 Ha svolto attività di ricerca dal titolo: “Profilo Psicopatologico dei Pazienti NON DIPPER affetti da Ipertensione Arteriosa Essenziale”. La Dott.ssa Migliaccio, in collaborazione con lo staff medico, svolgeva colloqui e successivamente somministrava una batteria di test (SCID -1; Classificazione dei temperamenti affettivi di Akiskal; SCL – 90; SVS) a pazienti afferenti al Day Hospital di Medicina Interna del Policlinico Umberto I, diretto dal Prof. Gino Iannucci.
da Settembre 2008 a Settembre 2009
  • L’attività di tirocinio ha visto il coinvolgimento attivo nelle attività progettuali e nelle linee di ricerca, nello specifico temi quali: la percezione della legalità, la vittimologia e la sicurezza stradale.

Tra le attività svolte durante il tirocinio formativo post-lauream si possono elencare:
  1. Partecipazione alla somministrazione di questionari e interviste strutturate nell’ambito del Progetto Europeo AViCri-Attention for Victims of Crime, Daphne II, Daphne Programme 2004-2008, Responsabile Scientifico: Prof. Anna Maria Giannini.
  2. Partecipazione ai Progetti per l’educazione stradale ICARO (progetti cofinanziati dal Ministero dell’Interno, Polizia Stradale, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Fondazione ANIA, SicurStrada, UNICEF): – Progetto “ICARO 8”: Studio e monitoraggio di modelli di intervento in tema di prevenzione all’incidentalità stradale per la Scuola Secondaria Superiore. Partecipazione nell’inserimento del materiale raccolto durante l’intervento proposto per la Scuola Secondaria di Secondo Grado. – Progetto “ICARO 9”: Studio e monitoraggio di modelli di intervento in tema di prevenzione dell’incidentalità stradale per la Scuola Primaria. Partecipazione all’attività di Formazione degli Operatori della Polizia Stradale e all’analisi del materiale raccolto durante l’intervento proposto nella Scuola Primaria.
  3. Partecipazione ai Progetti per gli Aspetti psicologici del tifo violento in ambito calcistico (in collaborazione con l’Osservatorio del Viminale, Centro Nazionale di Informazione sulle Manifestazioni Sportive – CNIMS – Ufficio Ordine Pubblico del Dipartimento della Pubblica Sicurezza). Attività di inserimento dati e di codifica del materiale raccolto in alcune città italiane (Mantova, Padova, Udine, Bologna, Roma, Firenze, Perugia, Avellino, Palermo e Catania).
  4. Partecipazione all’attività di ricerca realizzata in collaborazione con la Polizia Stradale sull’impiego dei filmati nella formazione sull’educazione stradale. Partecipazione all’attività di allestimento del materiale e all’attività di raccolta dei dati; successivamente di codifica del materiale raccolto e di inserimento dei dati.

Esperienza lavorativa

Dal 2013 ad oggi
  • Svolge attività libero professionale presso il proprio studio privato

Gennaio 2017 a Marzo 2020
  •  Svolge attività di Pronto Soccorso Psicologico rivolta alle vittime di incidente stradale grave/mortale e/o loro familiari. Attualmente gli interventi vengono svolti presso il Policlinico A. Gemelli di Roma. Il progetto è stato ideato dalla Fondazione ANIA in collaborazione con “Sapienza” Università di Roma, l’Università di Harvard e la Polizia Stradale, per fornire supporto Psicologico alle vittime di incidenti stradali e ai loro familiari.

Dal 01/03 al 31/07 2015
  • Vincitrice del Bando Prot. 449/2014 con incarico di collaborazione coordinata e continuativa, per lo svolgimento dell’attività di supporto alla ricerca, in particolare all’inserimento, all’elaborazione e collaborazione all’analisi dei dati, a favore del Dipartimento di Psicologia “Sapienza” Università di Roma, nell’ambito della Campagna di educazione stradale “ICARO 14” – finanziato dai fondi MIT (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) – di cui è responsabile la Prof.ssa Anna Maria Giannini. Partecipando all’attività di formazione erogata e alle successive fasi di supervisione nella raccolta dei dati e alla successiva analisi dei dati e alla stesura del report, nonché all’attività formazione agli operatori della Polizia Stradale e agli operatori del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Dal 01/11 al 31/12 2013
  • Vincitrice del Bando Prot. 183/2013 – Pos. H/17 con incarico di collaborazione coordinata e continuativa per la progettazione e realizzazione delle attività nell’ambito della valutazione dell’efficacia e del monitoraggio della formazione sulla sicurezza stradale nella Scuola Secondaria di Secondo Grado, nell’ambito della Campagna di educazione stradale “ICARO 13” – finanziato dai fondi MIT (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) – di cui è responsabile la Prof.ssa Anna Maria Giannini. Partecipando all’attività di formazione erogata e alle successive fasi di supervisione nella raccolta dei dati e alla successiva analisi dei dati e alla stesura del report, nonché alla formazione agli operatori della Polizia Stradale e agli operatori del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

01/05 al 01/08 2012

Vincitrice del Bando Prot. 379/2012 – Pos. H/6/7 per l’assegnazione di una Borsa di Studio relativa al progetto di ricerca, di cui è responsabile la Prof. Anna Maria Giannini, “ICARO 12” che ha visto coinvolte Scuole Secondarie di Secondo Grado, nonché di alcuni Atenei italiani. La dott. Roberta Migliaccio ha partecipato all’attività di monitoraggio, all’immissione dei dati in apposito database, ha collaborato alla stesura del report finale di ricerca e ha partecipato alle attività di formazione con gli operatori della Polizia di Stato.

Marzo 2012
  • Contratto di collaborazione coordinata e continuativa per conto del CUEIM (Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale di Roma) nell’ambito del progetto “Azioni di monitoraggio dei risultati relativi alla Campagna ICARO”, ha svolto l’attività di monitoraggio dei risultati raggiunti dalle campagne ICARO. Svolgendo l’attività di assistenza nella somministrazione, inserimento ed analisi dei dati. Obiettivo del progetto è quello di verificare i cambiamenti ottenuti a breve termine attraverso le attività di educazione stradale rivolte ai ragazzi dei vari cicli scolastici e di analizzare i livelli di sensibilizzazione al corretto comportamento sulla strada.

Gennaio 2012
  • Vincitrice Bando Prot. 7/2012 del 12.01.2012 con incarico di collaborazione coordinata e continuativa per la progettazione e realizzazione delle attività nell’ambito della valutazione dell’efficacia e del monitoraggio della formazione sulla sicurezza stradale nella Scuola Primaria, su incarico del Dipartimento di Psicologia, “Sapienza” Università di Roma nell’ambito del progetto “ICARO 11” – finanziato dai fondi ANIA – di cui è responsabile la Prof.ssa Anna Maria Giannini. Partecipando all’attività di formazione erogata e alle successive fasi di supervisione nella raccolta dei dati e alla successiva analisi dei dati e alla stesura del report.

Giugno 2010
  • Vincitrice del Bando n. 12/10 del 22.06.2010 con contratto di collaborazione coordinata e continuativa da svolgersi presso la Facoltà di Psicologia 2 nell’ambito del Progetto ICARUS – Inter-Cultural Approaches for Road Users Safety – TREN/SUB/01-2008. Espletamento di attività di Tutoring e assistenza nella somministrazione, inserimento dati e gestione del database. Il progetto di ricerca ha avuto come obiettivo l’individuazione di fattori di rischio comuni e specifici stili di guida ed è stato realizzato con lo scopo di valutare gli atteggiamenti verso i problemi della sicurezza stradale, le caratteristiche personali e le opinioni, le abitudini di guida e l’abilità alla guida in un campione di giovani guidatori di auto e moto e non guidatori. La Dott.ssa Migliaccio, ha collaborato in qualità di tutoring per l’assistenza nella raccolta e l’inserimento dei dati per i 14 Paesi europei Partner. Inoltre ha collaborato alla gestione dei database dei Paesi aderenti al Progetto con un’uniformazione dei circa 15.000 questionari provenienti dai Paesi partner, nello specifico: Austria, Bulgaria, Cipro, Estonia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Slovacchia e Slovenia.

Dal 1/12/2003 al 30/11/2004
  • Servizio Civile Nazionale preso la casa Famiglia “Laura Vicuña” in Via Ginori, 10 – Roma – Associazione di Volontariato Internazionale Donne Educazione e Sviluppo. Ha svolto attività di sostegno scolastico ed educativo, animazione, accompagnamento dei minori nelle diverse attività anche esterne alla struttura, laboratori di cucina, cucito etc .

In quella estate nella stessa struttura ha partecipato come animatrice al Centro Estivo organizzato dall’oratorio presso l’Istituto S. Cecilia di Testaccio.

Pubblicazioni

Baralla F. , Migliaccio R. , Sgalla R. , Palmiero M. , Piccardi L. and Giannini A.M.(2020). Gender differences in colour representation of legal and illegal scenarios. PSYCHOLOGY AND EDUCATION 57(2): 79-83 An Interdisciplinary Journal.

Tizzani, E., Baralla, F., Migliaccio, R. (2011). L’uso dell’intelligenza emotiva nei programmi di prevenzione e di riabilitazione in ambito carcerario ed extra-carcerario. Poster presentato nel XXV Congresso Nazionale della Società Italiana di Criminologia, Trattamento ed intervento criminologico nel territorio attualità e prospettive, Como, 6-8 Ottobre 2011.

Giannini, A.M., Baralla, F., Migliaccio, R., Sgalla, R. (2011). La rappresentazione della legalità e delle interazioni con gli operatori di polizia: un’indagine esplorativa delle caratteristiche grafico-formali di disegni. Poster presentato nel XXIV Congresso Nazionale A.I.P., Sezione di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione, Genova, 19-21 Settembre 2011.

Baralla, F., Migliaccio, R., Giannini, A.M., Sgalla, R. (2011). “Io e l’operatore di Polizia”. Valutazione e analisi della rappresentazione grafica delle interazioni del preadolescente con l’autorità. In: A.M. Giannini e R. Sgalla (a cura di), Guida pratica per l’educazione stradale. Scuola secondaria di primo grado. Erickson, Trento (pp.89-103)

Di Norcia, A., Migliaccio, R., Giannini, A.M., Sgalla, R. (2009). I progetti nazionali in tema di educazione stradale ai bambini. In: A.M. Giannini e R. Sgalla (a cura di), Guida pratica per l’educazione stradale. Linee guida e percorsi. Scuola primaria. Erickson, Trento (pp.19-27).

Baralla, F., Giannini, A.M., Migliaccio, R., Sgalla, R. (2009). Evaluation of Graphic-pictorial characteristics and contents in the representation of legality. Paper presented at the 9th International Symposium on Measurement Technology and Intelligent Instruments, ISMTII -2009, 29 June-2 July 2009, Saint Petersburg, Russia.

Giannini, A.M., Sgalla, R., Baralla, F., Migliaccio, R. (2008). Una valutazione delle caratteristiche grafico-pittoriche e dei contenuti nella rappresentazione della legalità. Poster presentato nel XXII Congresso Nazionale, Società Italiana di Criminologia “Violenza in famiglia”, Repubblica di San Marino, 23-25 Ottobre 2008.

Trattamento dati ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 445 del 28.12.2000